Follow by Email

giovedì 17 maggio 2012

IL TEMPO

Cari amici,
è questo un tempo davvero particolare, un tempo di cambiamenti. Apparentemente sembra che abbiamo perso le nostre radici e che siamo come onde fluttuanti nel vento....Noi generazione del futuro che sembriamo non credere che ci sarà un futuro. Invece il futuro sarà quello che costruiremo dopo le guerre di pensieri con le quali ci stiamo bombardando. Il pensiero che è, in un certo senso, il creatore dele nostre vite, non nel senso religioso del termine, ma nel senso profondo di quello che desideriamo ed attraiamo. Oggi il tempo sembra essere capriccioso, dal caldo estivo si è passati al freddo dei 5 gradi. Anche il tempo segue l'altalenare delle nostre menti che si impennano e poi scendono, come le scimmie che saltano da un ramo di albero ad un altro, senza un'apparente destinazione, una meta.
E si cari miei! La cultura dei mass media che certamente non ci vuole colti, ci fa credere che oggi per vivere e gustare la vita dobbiamo tirare a campare, senza avere una meta da voler raggiungere, dei miglioramenti da fare per evolverci, per essere più felici.
Mi piacerebbe sapere la vostra opinione riguardo a ciò......intanto vi abbraccio
Adriana

Nessun commento:

Posta un commento